BrainDr Alessandro Vannucci

Se la psicoterapia familiare risulta essere molto delicata, quella di coppia lo è, per certi versi, ancora di più. Questo perché, rispetto al rapporto che intercorre tra figli e genitori, vi sono ulteriori sfere che devono essere inglobate all’interno della terapia. Su tutte la sfera della sessualità. In questo ambito lo psichiatra non solo deve essere in grado di ricostruire i cocci della relazione tra la coppia, dovuti a vari comportamenti, decisioni e azioni, come ad esempio il tradimento, che hanno portato alla decisione di rivolgersi ad un terapeuta, ma anche capire se vi sono effettivamente sullo sfondo problemi relativi alla sfera sessuale, alla gelosia e ad altri fattori che possono essere visti come promotrici della crisi tra la coppia e come reale motivo della ”quasi rottura”. La coppia così intesa non è solamente da concepire come di età giovane. I problemi, anche sessuali, possono manifestarsi in una coppia anche in età matura, e la mancanza di desiderio, relativa anche solamente ad uno dei partner, potrebbero essere la causa di un inizio di crisi. Il partner di una coppia è inoltre colui il quale più di tutti deve riuscire ad assorbire i problemi dell’altra parte. I periodi di stress, le mancanze di attenzioni e anche l’invecchiamento possono essere intesi come colpevoli di litigi ed esigenze maggiori. Il Dott. Alessandro Vannucci è in grado di intuire immediatamente il problema relazionale della coppia ed intervenire direttamente su di esso. Il momento in cui lo psichiatra decide di intervenire, a seguito dello studio puntiglioso del caso, è forse la fase più delicata dell’intera terapia. Esso deve essere, quindi, scelto con la maggiore cura possibile, in quanto si rischia di deteriorare ulteriormente i già delicati rapporti intercorrenti tra i partner, andando a recidere i sottili fili che legano ancora i due componenti della coppia. Con il Dott. Vannucci questo, grazie anche alla sua esperienza, non è mai avvenuto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Post comment